Ricetto di Candelo, il gioiello medievale del Biellese

Ricetto di Candelo
Le rue del Ricetto di Candelo

Avvicinarsi all’antico borgo, il Ricetto di Candelo, risalendo il pendio rivolto verso il torrente Cervo, osservare questo straordinario complesso più in alto che attende di cingerci nel suo protettivo abbraccio paterno, questo doveva essere più o meno il pensiero del popolo, in rientro dal fiume, durante l’epoca medievale.

Il borgo fortificato, grande ‘granaio’ voluto dalla gente per stipare le riserve di cibo e ottenere riparo in caso di conflitto, dall’alto li osservava durante i lavori nei campi della piana sottostante, sempre pronto a fornire protezione. Un tetto sicuro in cui rifugiarsi in caso di bisogno.

Questa è la prospettiva che ho voluto far apprezzare ai blogger in visita al Ricetto di Candelo, accostarsi dal basso per apprezzarne la grandezza, percorrere il sentiero esterno al muro sud e rendersi conto dell’imponenza delle alte torri che sorvegliano il perimetro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

promo

Informazioni su Gian Luca Sgaggero 53 Articoli
Classe '79 e instancabile viaggiatore, dal 2010 mi occupo di promozione turistica per mezzo del mio travel blog Viaggia e Scopri, che da una passione è diventato una professione. ExploreBiella è uno dei miei tanti progetti, nato per far conoscere e promuovere il Biellese nel mondo.